Partners

Pronostici:

Bordeaux – Lille (GG)

La sconfitta contro il Lione ha fermato la corsa di un lanciatissimo Bordeaux che aveva conquistato ben 10 punti nelle quattro precedenti sfide. I girondini avevano cominciato molto male la stagione ma stanno via via provando a riprendere le redini del loro campionato e ora ambiscono ad un piazzamento tra le prime sei del campionato.
Sono ben quattro le vittorie consecutive per il Lille che si trova da solo in vetta alla classifica con 48 punti. I rossoblù sono sicuramente una squadra molto quadrata come dimostrano i soli 15 gol subiti in questa stagione, dietro solamente alla squadra della capitale con 14.
La squadra della Francia settentrionale ha dimostrato anche molto cinica, infatti tutte e quattro le ultime vittorie sono arrivate con un solo gol di scarto rispetto agli avversari.

Metz – Montpellier (1)

Il Metz sta vivendo un grande momento in questa stagione, sono cinque le partite senza sconfitte e 11 i punti conquistati, è al momento in sesta posizione insieme al Lens e ha nel mirino il Rennes che dista solamente due punti e che occupa la quinta e ultima posizione utile per raggiungere un posto in nella futura Conference League che inizierà proprio nella prossima stagione. 
Il Montpellier è in piena crisi, un solo punto nelle ultime cinque partite conquistato in casa contro il Nantes il 9 di gennaio. La classifica comunque rimane buona con i 28 punti e l’11esima piazza in classifica molto lontano dalle zone più calde del campionato.
Serve comunque una svolta anche se contro questo Metz appare difficile.

Reims – Angers (GG)

Partita importante per il Reims che ha conquistato 10 punti nelle ultime cinque partite perdendo soltanto con la capolista Lille per 2 a 1. Nelle ultime due partite sono arrivati altrettanti successi contro Brest e Strasburgo sempre per 1 a 0. Vittoria scaccia crisi quella contro il Nimes per l’Angers nell’ultima giornata dopo tre sconfitte consecutive. I bianconeri sono all’ottavo posto in classifica con 33 punti e si sono riaccodati per centrare un posto in Europa. Tra le prime 10 del campionato, la squadra di Moulin è la peggior difesa del campionato con 34 reti subite e questo è il più grande problema di una squadra che sta comunque disputando un ottimo campionato fin qui.

Rennes – Lorient (1X)

Brucia un po’ la sconfitta rimediata nell’ultima giornata contro la capolista Lille per 1 a 0 in casa dopo aver giocato un’ottima partita per la squadra momentaneamente al quinto posto in classifica. Ottimo il momento per il Lorient che ha vinto le ultime due partite che ha disputato in campionato. Sei i punti conquistati contro il Dijon e soprattutto fondamentale lo scalpo ai danni del Psg sul terreno amico per 3 a 2. Al momento è in 18esima posizione in coabitazione con il Nantes che sarebbe salvo solo per la differenza reti. Questa è una sfida complicata ma la squadra ha tutte le potenzialità per dare fastidio ad un’altra grande del campionato.

Strasburgo – Brest (Over 2.5)

La sconfitta contro il Reims ha fermato la corsa dello Strasburgo che è prepotentemente uscito dalla zona retrocessione con 10 punti nelle ultime quattro partite. La squadra allenata da Laurey ha trovato lo slancio giusto e ora ha sei punti di vantaggio sulla zona calda della classifica.
I biancorossi sono al 14esimo posto a quota 26 e ancora molto tranquilli rispetto alla zona salvezza ma sicuramente devono recuperare certezze per conquistare i punti che servono per raggiungere la salvezza. Le condizioni per migliorare la situazione ci sono tutte e questa sfida può dire chi tra le due squadre può quasi considerarsi salva a più di 15 giornate dal termine della Ligue 1.

Dijon – Lione (2)

Brutto momento per il Dijon che ha conquistato solo tre punti nelle ultime cinque partite e vede allontanarsi la zona salvezza a tre punti. I biancorossi sono penultimi in campionato e nelle ultime due partite hanno raccolto solamente sconfitte contro Lorient e Lille.
L’Olympique ha fin qui fatto una grande stagione e si trova a soli due punti dalla capolista Lille.
L’ex allenatore della Roma ha plasmato la sua squadra ad immagine e somiglianza e sta continuando il grande lavoro della scorsa stagione che gli permise di arrivare fino alla semifinale della Champions League. Una trasferta certamente insidiosa ma anche la possibilità di conoscere già il risultato della capolista Lille che gioca due ore prima.

Lens – Marsiglia (GG) 

Momento altalenante per i giallorossi che hanno raccolto sette punti nelle ultime cinque sfide frutto di due vittorie, un pareggio e due sconfitte. L’ultima giornata è stata una gioia conquistata contro il Montpellier per 2 a 1 dopo lo stop subito in casa contro il Nizza.
Momento tormentato quello del Marsiglia. La partita dello scorso weekend è stata rinviata per motivi di sicurezza dopo la dura contestazione alla squadra da parte dei tifosi.
La formazione ospite ha collezionato solamente un punto nelle ultime quattro partite ed è reduce da ben tre sconfitte consecutive. Ora si trovano in nona posizione con 32 punti e la zona Europa a quattro lunghezze anche se deve recuperare ancora due partite. Sicuramente questa può essere una partita spartiacque, un eventuale vittoria può migliorare molto la situazione.

Monaco – Nizza (1X)

Momento davvero d’oro per la squadra del Principato che ha conquistato sei vittorie nelle ultime sette partite. La formazione allenata da Kovac sembra al momento un rullo compressore capace di vincere contro chiunque. Sconfitta nell’ultima uscita per il Nizza che ha perso tre delle ultime cinque sfide e ne ha vinta solamente una. La sfida contro il St. Etienne si è decisa solamente a due minuti dalla fine con i rossoneri che sono rimasti fermi a quota 26 con comunque otto punti di vantaggio sulla terz’ultima in campionato. Problemi principalmente in attacco per una squadra che segna 1,05 gol a partita, non molti fino a questo momento. Nonostante questo la classifica per ora non è un grande problema per una formazione che vuole salvarsi nel minor tempo possibile e godersi in tranquillità la finale di questo campionato e ricostruirsi in vista della prossima stagione.

Psg – Nimes (1) 

Sconfitta a sorpresa e pesante in casa del Lorient per la formazione di Pochettino.
Per i campioni di Francia è necessaria una vittoria in questa partita per rilanciare le ambizioni di campionato e rimettersi in moto anche in vista degli ottavi di finale di Champions League.
Partita molto complicata per il Nimes che è ultimo in classifica e ha vinto solamente quattro partite in campionato. La sfida che si giocherà al Parco dei Principi sembra davvero molto complicata per gli ospiti che hanno necessariamente bisogno di punti per provare a migliorare una classifica che appare molto complicata.

St. Etienne – Nantes (1)

Il St. Etienne si è ripreso dopo la vittoria sul campo del Nizza per 1 a 0 e ha allungato proprio sul Nantes portandosi a 22 punti. I biancoverdi arrivavano da tre sconfitte consecutive che avevano minato un po’ di certezze per una squadra che ha come obiettivo la salvezza senza passare per i play out. Partita fondamentale per il Nantes che non vince da ben 13 partite dove ha conquistato il misero bottino di sette punti. La situazione per i gialloverdi è molto grave e la classifica si comincia a fare davvero preoccupante con il Lorient che li ha agganciati a quota 18 e sarebbe ai play out solamente per una peggior differenza reti.

INFORMAZIONE AL CONSUMATORE

Il gioco può creare dipendenza. Se decidi di farlo, gioca responsabilmente solo su siti italiani con regolare licenza AAMS. Su questo sito troverai informazioni sugli Operatori Nazionali che promuovono il gioco legale.

INFORMAZIONI SU QUOTE

Le quote riportate, là dove presenti nei singoli articoli sui pronostici, sono indicative e costituiscono una media tra quelle proposte per ogni singolo evento nei vari siti. Le stesse potranno subire delle variazioni a seconda del sito preso in considerazione dal giocatore.

Translate »